Aree pedonali e ZTL

Aree pedonali e ZTL

Che cos’è un’area pedonale? E’ uno spazio interdetto ai veicoli a motore per permettere ai pedoni di fruire facilmente delle zone più centrali della città a loro dedicate. L’accesso è consentito ai veicoli in servizio di emergenza, alle biciclette, ai veicoli al servizio di persone con limitate o impedite capacità motorie e agli autorizzati.

Che cos’è una ZTL? La sigla sta per zona a traffico limitato“; viene istituita per ridurre il traffico veicolare in aree centrali delle città con lo scopo di salvaguardare, con la diminuzione dell’inquinamento atmosferico ed acustico, la qualità della vita dei residenti, favorire il commercio locale e incentivare l’utilizzo delle biciclette e del trasporto pubblico.

La disciplina che regolamenta le aree pedonali e le ZTL è contenuta nell’Ordinanza Sindacale n. 323 del 25/06/2015, che disciplina anche la sosta a pagamento e a disco orario dei residenti e degli autorizzati nelle vie del centro e nell’area di risulta.

Le aree pedonali e le ZTL sono inserite nella Zona di Rilevanza Urbanistica – ZRU (scarica il pdf)

PERIMETRAZIONE Z.R.U.-ALLEGATO 3

Vie comprese nelle aree pedonali e nelle ZTL

  • area pedonale centro storico (tutti i giorni, ore 20.00-04.00): Via delle Caserme; Corso Manthonè; Via Flaiano; Via Corfinio; Via Catone; Via Properzio; Piazza Garibaldi;
  • area pedonale centro (tutti i giorni, ore 00.00-24.00)Piazza della Rinascita; Via C. Battisti (da C.so Umberto I a Via Quarto dei Mille); Via Firenze (da Via Genova a C.so Umberto I); Via Campanella, Via De Cesaris, Via Curtatone; Piazza Muzii (area, lato monte, antistante mercato coperto);
  • elenco vie in ZTL 1 (tutti i giorni, ore 00.00-24.00): C.so Umberto i (da C.so V. Emanuele II a Piazza della Rinascita e da Viale Regina Elena a Piazza I Maggio); Via Milano (da Via Emilia a Piazza Sacro Cuore); Piazza Sacro Cuore, Via Trento, Via Roma, Via Piave, Via Fiume, Via Michelangelo Forti (da Via Piave a Via Mazzini); Via Mazzini (da C.so Vittorio Emanuele II a Via Michelangelo Forti e da Via Carlo Poerio a Viale Regina Margherita), Via Siena, Via Goito;
  • elenco vie in ZTL 2: 
    • Via Umbria (da Via Trieste a Via Roma), tutti i giorni : 00.00-24.00
    • Via Fedele Romani, Via F.lli Bandiera; Via Milano (da Via Trieste a Via Emilia) lun-ven: 21.00-06.00
    • per l’intera Via Emilia sabato: 16.00-24.00; domenica: 00.00-22.00, festivi: 08.00-22.00;
  • elenco vie in ZTL3 “ambientale”Via De Amicis (da Via Regina Elena a Piazza Martiri Pennesi), V.le Regina Margherita (da Via Muzii a C.so Umberto i); domenica e festivi: 16.00-20.00; la z.t.l. 3 è sospesa per il periodo natalizio dall’8 dicembre al 6 gennaio;
  • elenco vie in ZTL 4 (tutti i giorni 04.00-20.00): Via delle Caserme, C.so Manthonè, Via Flaiano, Via Petronio, ; Via Corfinio, Via Catone, Via Properzio, Piazza Garibaldi;
  • elenco vie in ZTL 5 (tutti i giorni: 00.00-24.00): Via Pesaro, nel tratto compreso tra Via Spalti del Re e Via Caduta del Forte; Via Spalti del Re, da Via Pesaro alla rampa di accesso al lungofiume;

Varchi – Alcune vie della zona centrale della città sono controllate elettronicamente da telecamere che rilevano le targhe dei veicoli transitanti; a quelli non autorizzati viene comminata una sanzione dal Comando della Polizia Municipale. Attualmente la zona nella quale sono presenti i varchi è la ZTL 1 e l’area pedonale centrale. I varchi sono attivi tutta la giornata ad eccezione delle fasce orarie 06.00/09.00, 13.00/16.00 e 21.00/22.00 per operazioni esclusivamente di carico e scarico con transito e sosta breve di max. 30 minuti (scarica il pdf).

planimetria_varchi 1

Situazioni di emergenza Se l’accesso alla ZTL avviene per necessità urgenti e non programmabili, con veicoli privi di autorizzazione, è necessario regolarizzare il transito entro le 48 ore successive al passaggio, con dimostrazione dell’evento che ha dato causa al transito e presentazione di documentazione giustificativa presso l’Ufficio ZTL del Comando di Polizia Municipale oppure scrivendo al seguente indirizzo: ztl@comune.pescara.it.


Accessi nelle aree pedonali e nella ZTL

Possono accedere alcune categorie di utenti/veicoli, con apposite autorizzazioni rilasciate sia dal Servizio Mobilità che dal Comando di Polizia Municipale.

Autorizzazioni rilasciate dal Servizio Mobilità (qui la MODULISTICA) a/per:

    • mezzi fino a 3,5 t che operano per l’Amministrazione Comunale;
    • imprese di pulizia;
    • agenzia d’investigazione;
    • spurgo fosse biologiche fognature;
    • trasporto merci deperibili (merce per pizzerie, bar ristoranti, merci farmaceutiche, prodotti con scadenza….ecc…)
    • trasporto neonati fino 1 anno;
    • veicoli per trasporto donne stato di gravidanza e/o soggetti con problemi di deambulazione;
    • veicoli carico e scarico merci ztl /ap superiore 35 q.li;
    • imprese adibiti a traslochi;
    • manutenzione e istallazioni impianti;
    • ritiro/consegna oggetti voluminosi (oggetti pesanti, merci preziose, ecc);
    • per trasporto sposi/fotografi/fiorai – max 4 autovetture;
    • manifestazioni/eventi/comizi/concerti/eventi sportivi;
    • veicoli testate giornalistiche/emittenti radio-televisive.

Autorizzazioni rilasciate dal Comando di Polizia Municipale (qui la MODULISTICA) a/per:

    • mezzi di soccorso, forze di polizia, vigili del fuoco e pronto intervento;
    • veicoli per la raccolta dei rifiuti solidi urbani, pulizia cassonetti e lavaggio strade, purché muniti di scritte o stemmi che li rendano individuabili;
    • veicoli di trasporto pubblico in regolare servizio, compresi gli scuolabus, purché muniti di scritte o stemmi che li rendano individuabili;
    • taxi e autoveicoli da noleggio con conducente per operazioni di servizio, purché muniti di scritte o stemmi che li rendano individuabili;
    • autoveicoli per uso speciale degli istituti di vigilanza, mezzi blindati per trasporto valori purché muniti di scritte o stemmi che li rendano individuabili;
    • veicoli o mezzi di enti pubblici e aziende di servizio pubblico o concessionari di servizi pubblici per interventi di zona, purché muniti di scritte o stemmi che li rendano individuabili;
    • veicoli di associazioni/enti di assistenza adibiti al trasporto di persone invalide muniti di scritte o stemmi che li rendano individuabili, consentendone la sosta ai sensi del d.p.r. n. 503 del 24/07/96 e come da ordinanza n. 40 dell’ 1/12/2012 solo negli stalli all’uopo predisposti;
    • veicoli per servizi funebri purché muniti di scritte o stemmi che li rendano individuabili;
    • veicoli di associazioni, enti e istituti di assistenza e cattura animali purché muniti di scritte o stemmi che li rendano individuabili;
    • veicoli attrezzati per la rimozione forzata dei veicoli;
    • veicoli di testate giornalistiche, purché muniti di scritte o stemmi che li rendano individuabili.
    • i titolari di “contrassegno per disabili” residenti nel comune di Pescara, che  possono comunicare fino ad un massimo di tre targhe da collegare al proprio contrassegno, per un periodo non superiore alla data di scadenza del contrassegno stesso. La sosta, comunque, dovrà avvenire negli appositi stalli all’uopo destinati;
    • i titolari di “contrassegno per disabili” non residenti nel comune di Pescara, che devono comunicare la necessità di transito nella ZTL, prima dell’accesso e comunque non oltre le 48 ore successive, all’indirizzo ztl@comune.pescara.it; in caso di comunicazione di seconda targa, la precedente sarà cancellata dalla lista bianca;
    • veicoli nella disponibilità di magistrati e forze di polizia anche senza elementi che ne permettano la riconoscibilità;
    • aventi titolo attestante la disponibilità di garage, posto auto/moto o area cortilizia dove ricoverare il veicolo (in possesso di idoneo titolo registrato e autorizzato) ubicati nelle aree pedonali (escluso l’area pedonale centro storico dalle ore 20.00 alle ore 4.00), nelle ZTL o in altre vie il cui accesso implica il loro attraversamento.

Va inoltre segnalato quanto segue:

    • ai clienti di alberghi è consentito il solo carico/scarico bagagli che dovrà avvenire entro il limite di mezz’ora esclusivamente con esposizione del disco orario sul veicolo. gli albergatori provvederanno a comunicare le targhe dei veicoli dei propri clienti alla polizia municipale;
    • l’accesso dei medici in servizio per visite domiciliari può avvenire senza preavviso, ma gli stessi dovranno comunicare all’indirizzo ztl@comune.pescara.it il numero di targa dell’auto utilizzata per il servizio, al massimo entro le 48 ore successive al passaggio, con indicazione dell’indirizzo nel quale hanno provveduto a prestare la propria attività professionale. nell’atto della sosta, si dovranno rispettare le norme previste dal vigente c.d.s. e si potrà protrarre la sosta per il tempo strettamente necessario alla visita. si dovrà inoltre esporre sul parabrezza e ben visibile, contrassegno con scritta “medico in visita domiciliare”;
    • le testate giornalistiche/emittenti radio-televisive dovranno comunicare, tramite posta elettronica della testata stessa, all’indirizzo ztl@comune.pescara.it il numero di targa dell’auto degli incaricati (giornalisti e/o fotografi e/o operatori) che hanno avuto accesso alla ZTL al massimo entro le 48 ore successive al passaggio.

Sosta a pagamento e sosta con disco orario – I residenti autorizzati

Di seguito vengono riportate le planimetrie che indicano le vie e i parcheggi di grande affluenza nelle quali è possibile per gli autorizzati del centro sostare a seconda delle zone nelle quali si risiede.

QUADRO D'INSIEME Aree pedonali ZTL

Corso Vittorio Emanuele II – Il tratto viario riqualificato di Corso Vittorio Emanule II dal lunedì al sabato fino alle ore 16,00 è una strada “trenta” ed è aperta al traffico veicolare esclusivamente nella direzione sud/nord. E’ assolutamente vietato percorrere il senso opposto nord/sud, aperto al solo transito dei mezzi del servizio pubblico e dai mezzi delle forze dell’ordine e della sicurezza. A partire dal sabato, dalle ore 16,00 fino alle ore 0,00 della domenica per ogni fine settimana, il tratto riqualificato di Corso Vittorio Emanuele II si trasforma in zona pedonale (planimetria “di Corso Vittorio Emanuele II” –  Ordinanza di Corso Vittorio Emanuele,  di prossimo inserimento)